U.Di.Con. Raccolta firme per velocizzare revisione nomenclatore

Io sottoscritto Dott. Vincenzo Petrone, nella mia qualità di Responsabile Zonale U.Di.Con. (Unione per la Difesa dei Consumatori) sede di Albano Laziale (RM) – Via Cavour nr. 2 – con la presente chiedo un suo aiuto al fine di poter pubblicizzare un’importante iniziativa a favore dei disabili attraverso una raccolta firme che la nostra associazione terra in Albano Laziale (Piazza San Pietro) venerdì 23/12/2016 dalle ora 15 alle ore 19 con apposito gazebo, al fine di velocizzare l’aggiornamento del Nomenclatore, il catalogo normativo che elenca gli ausili che il Servizio Sanitario Nazionale offre in via convenzionata ai disabili.

Secondo quanto previsto dalla normativa, le persone disabili possono accedere grazie al Servizio Sanitario Nazionale agli strumenti ed alle protesi elencate dal Nomenclatore, così da avere ausili che alleviano i loro handicap specifici. Il Nomenclatore non è stato aggiornato di pari passo con le nuove tecnologie per i disabili; al contrario, esso prevede un numero chiuso e specifico di ausili. Ciò significa che le nuove tecnologie di assistenza ai disabili in mancanza di aggiornamento (mai fatto dalla data di emanazione nel 1999) del Nomenclatore rimangono fuori, pertanto non sono resi disponibili ai disabili a mezzo del Servizio Sanitario Nazionale.

Ciò comporta che i disabili non possono accedere, se non esclusivamente a loro carico, a tutte le più recenti tecnologie per loro stessi ideate; trattasi delle tecnologie degli ultimi venti anni. A nostro avviso, negare siffatto strumento ad una persona disabile, equivale a negare i più elementari diritti costituzionalmente garantiti, tra cui il diritto alla salute ex art. 32 Cost., ma anche quello al libero sviluppo della persona umana ex art. 3 Cost. La nostra sede periferica sarà presente con un gazebo in Albano Laziale (Piazza San Pietro) venerdì 23/12/2016 dalle ora 15 alle ore 19 al fine di raccogliere quante più firme possibili da parte dei cittadini a tal fine si richiede che codesta testata giornalistica possa pubblicizzare l’evento in parola.

da MetaMagazine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *